Kensington Gardens arriva a Londra

14/02/2018

Immaginiamo che un partito xenofobo e razzista vinca le elezioni nel Regno Unito, e che questo partito approvi una legge per rispedire tutti gli stranieri “a casa loro”, dando la possibilità; di rimanere solo a chi ha delle competenze utili al partito. Queste sono le premesse di Kensington Gardens, un testo teatrale scritto nel 2015, prima che i risultati del referendum sulla Brexit fossero noti.

Lo spettacolo racconta le vite di sei italiani rinchiusi in una villa sui Kensington Gardens, dove ronde di cittadini inglesi stazionano di fronte ai cancelli, pronte a sparare a chi cerca di fuggire. I sei sono in attesa di sapere se sarà permesso loro di restare in Inghilterra, o se saranno rimpatriati. L’incertezza del futuro è difficile da sopportare, e le loro passioni e paure si rivelano innanzi ai nostri occhi, mentre attendiamo con loro le decisioni del governo.

 

Dopo il successo della produzione italiana, parte l'avventura inglese di Kensington Gardens, il testo di Giancarlo Nicoletti che ha previsto la Brexit con mesi di anticipo ed è stato premiato nel 2016 al "Premio Hystrio - Scritture di Scena".

Il progetto di produzione italo inglese è realizzato da Altra Scena in collaborazione con Alexander Ananasso e Andrea Marchese, per la direzione di Simone Leonardi. La traduzione del testo è stata curata da Rachele Fregonese e un cast italo inglese è il cuore pulsante del progetto.

Si parte con un'anteprima in forma di rehearsed reading prima della produzione teatrale vera e propria. Appuntamento Domenica 18 alle 2 pm nel cuore di Londra, al Deli Theatre di Finsbury Ave. Tutte le info sull'evento cliccando qui https://www.eventbrite.com/e/kensington-gardens-rehearsed-reading-tickets-40984507766

 

Please reload

in evidenza

Bando di Audizione "Persone Naturali e Strafottenti"

18/9/2019

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Cerca per tag